Fortemente marzo

Il mese di Marzo per l'artista è sempre stato un momento di crisi interiore profondo, infatti, la produzione di opere d'arte e gli annessi studi si interrompono bruscamente a causa di "un'instabilità del pennello" (citazione del pittore) che lo pone in una situazione di vergogna verso l'opera. 

In questo dipinto su tela, l'artista utilizza vetri spezzati che indicano il percorso contorto verso un risultato che non arriva e verso una direzione sconosciuta. 

vetri e smalti su tela

[100x50]

Date:

2019