Fondali frastagliati

L’artista Gregorio Codagnone porta all’interno della sua personale romana opere ricche di cromatismi intrise di una forza vitale e di un messaggio a difesa della natura. La tutela delle nostre bellezze passa anche attraverso l’arte e il legame indissolubilmente tra i due concetti diviene protagonista nelle opere in mostra.
Le immagini che prendono forma sulle tele ricordano coralli, fiamme o elementi appartenenti al mondo della natura, esempi di bellezza ma al tempo stesso di fragilità, poiché destinati a mutare sotto l’azione dei cambiamenti climatici. In ogni opera il colore si fa portavoce di un sentimento dell’anima e si concretizza in forma astratta attraverso il gesto.
Gregorio Codagnone è autodidatta e combina colori, materiali e tecniche, traendo insegnamento e stimolo da tutto ciò che lo circonda. L’artista lascia che siano le forme e i colori a parlare per lui, forme nate dalla volontà di ricercare energie positive e vitali che si concretizzano attraverso un gesto artistico carico di emotività. Lo spettatore è invitato così sulle opere le sue immaginazioni, favorendo, con esse, la nascita di un dialogo che ha come protagonisti la Natura, l’Arte e la Vita. 

100x50x14cm – 03/2023 

Altre Opere